Da Valmadrera ai Corni di Canzo



Da Valmadrera si prosegue con l'auto un po' più in alto fino alla frazione Belvedere. Alla fine della strada c'è il parcheggio con tutte le indicazioni dei sentieri. Si prende il sentiero numero 7, direzione Pianezzo, poi è impossibile sbagliare, ad ogni bivio le indicazioni sono chiarissime (attenzione solo al bivio dopo la fontana qui bisogna prendere a destra). Complessivamente il sentiero si arrampica nel bosco senza concedere divagazioni o grossi spunti panoramici: questo lato del Triangolo Lariano è piuttosto raccolto su se stesso e la prospettiva sul lago si apre alla vista dell'escursionista solo quando si arriva all'ampio pianoro sottostante il rifugio. Essendo molto frequentato, questo rifugio è piuttosto rumoroso, ma la cucina è generosa e non si risparmia neanche nel riscaldamento: nelle giornate fredde o piovose è una qualità molto apprezzabile.

DIFFICOLTA': facile

TEMPO DI PERCORRENZA: 5 ore

(www.passolento.it)