Cerca utilizzando il calendario eventi Cerca utilizzando la mappa dei comuni Cerca utilizzando un elenco di categorie Consulta il Giornale Online
Ricerca libera

 

Sportello Unico per le Attività Produttive

 

Sportello Unico per le Imprese

La riforma della Pubblica Amministrazione in atto ha fra i suoi principali obiettivi la semplificazione e l'accelerazione delle procedure amministrative, a vantaggio dei cittadini e degli operatori economici. In questo quadro, lo SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE si propone come strumento di sviluppo economico del territorio attraverso un'attività amministrativa fondata sulla certezza dei tempi e delle procedure, nonché sulla promozione delle potenzialità di sviluppo delle diverse comunità locali.

Lo Sportello Unico in breve

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive è stato istituito con Decreto Legislativo del 31.03.1998 ma i Comuni lecchesi che si sono adeguati sono ancora una minoranza.

Bisogna subito precisare, cosa non ancora compresa da tutte le Amministrazioni Comunali, che lo Sportello Unico per le Attività Produttive non è una facoltà, ma un obbligo previsto dall’attuale normativa in vigore.

L’impresa deve pretendere che lo Sportello Unico funzioni in tutti i Comuni italiani.

Vediamo in primo luogo di chiarire cosa si intende quando si parla di Sportello Unico.
 
Cos’è lo Sportello Unico 

Lo Sportello Unico è un ufficio che semplifica la vita di tutti coloro che intendono aprire una nuova attività, ampliare quella già esistente o modificarla. Per attività si intende qualsiasi attività produttiva, quindi industriale, artigianale e commerciale.

Il D.P.R. 447 del 1998 e 440 del 2000, affermano che lo Sportello Unico “ha per oggetto la localizzazione degli impianti produttivi di beni e servizi, la loro realizzazione, ristrutturazione, ampliamento, cessazione, riattivazione e riconversione dell’attività produttiva, nonché l’esecuzione di opere interne ai fabbricati adibiti ad uso di impresa”.
Rientrano tra questi tutte le attività che producono beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali, artigianali, turistiche e alberghiere e i servizi resi da banche e intermediari finanziari e di telecomunicazioni.

 
Galleria fotografica
 
 
 
Web Consulting: Anzani Trading Group