Cerca utilizzando il calendario eventi Cerca utilizzando la mappa dei comuni Cerca utilizzando un elenco di categorie Consulta il Giornale Online
Ricerca libera
 
 
 

ALBAVILLA

ALTITUDINE Mt. 427 

Il comune di Albavilla ha origine nel 1928 anno dell'unificazione dei comuni di Vill'Albese e Carcano. La felice posizione dei suoi abitati, distribuiti tra il piano e la collina, ha finito per alimentare leggende sul lontano passato dei luoghi, la cui storia venne dominata per un millennio dal castello di Carcano. Alla fine dell’età feudale, il castello di Carcano, fu teatro dello scontro armato tra il Barbarossa e le truppe milanesi (9 agosto 1160). La storica fortezza venne demolita e purtroppo dei suoi apparati si sono lasciate sparire le tracce. Nel territorio di Albavilla ci sono due chiesette, quella dei Santi Cosma e Damiano a Corogna e quella dedicata a San Bartolomeo di Molena. Entrambe meritano una visita per l’architettura romanica degli edifici e per i vivaci affreschi votivi quattrocenteschi. Nella parrocchiale di San Vittore, che tiene viva la devozione per la Madonna della Rosa, si possono ammirare due immagini della Vergine eseguite nel Quattrocento. Il gusto aristocratico delle residenze settecentesche si può ritrovare nelle memorie della famiglia Carpani che tenne in feudo la zona. Un altro nome celebrativo dei fasti residenziali è quello del viceré Eugenio Beauharnais, che lasciò il nome all’alpe che si trova alle spalle di Albavilla. Alpe frequentata per il panorama e per le escursioni turistiche facilmente accessibili.

 
 
Galleria fotografica
homehomehomehomehome
 
COMUNE DI ALBAVILLA
 
 
 
Web Consulting: Anzani Trading Group